Thursday, November 8, 2012

FINOCCHI GRATINATI AL LATTE

Con questa ricetta mi hanno fatto un bel complimento: "Buonissimi, assomigliano a quelli che fa mia nonna!". Non sto scherzando, questa frase per me sta ad indicare che il sapore dei miei piatti risveglia quei bei ricordi di "casa". Tra amiche ci capita spesso di parlare di quanto si sente il bisogno di tornare a casa e stare un pò con la propria famiglia ogni tanto. La cosa più bella che puoi dire ad una persona a cui piace cucinare, secondo me è: "Con te mi sento a casa, tu mi dai il sapore di famiglia". Quando mi dicono così mi sento orgogliosa, perchè vuol dire che le persone, quando vengono da me a mangiare, si rilassato. E' un momento di compagnia e non di malinconia. Poi, è vero, torna tutto come prima, ma almeno ho la certezza di aver "rasserenato lo stomaco" di qualcuno, che si trova lontano da casa.

CE L'HO, CE L'HO, MI MANCA ...!

6 finocchi
100g burro
400ml latte
Parmigiano reggiano
Pangrattato
Pepe, sale, noce moscata









A META' DEL LAVORO ...
Pulite i finocchi: lavateli, asciugateli e poi tagliateli, prima a metà e poi a fettine. Lasciate sciogliere il burro in una padella capiente, unite le fettine di finocchio e lasciatele cuocere per 15 minuti, a fiamma moderata. Insaporite con sale, pepe e noce moscata. Aggiungete a filo metà latte, portate ad ebollizione e continuate a fare cuocere, a fiamma bassa fin quando non iniza a formarsi una cremina. Cospargete di abbondante parmigiano ed una manciata di pangrattato, finite il latte rimasto e passate in forno, a 180°. Portate ad ebollizione e, quando il latte si sarà assorbito, usate il grill per far formare un pò di crosticina.

CI SI DIVERTE MANGIANDO ...
Suggerimento: nella prima fase, quando i finocchi cuociono sul fondo di burro, la padella non dovrebbe né essere sigillata da un coperchio - perchè così finirebbero per lessarsi - né esser lasciata scoperta. Suggerisco, quindi, di appoggiare sulla padella un foglio di stagnola, la giusta via di mezzo per contenere il calore, così da avere una cottura uniforme e più veloce.


Con questa ricetta partecipo al contest
"La nonna made in Italy"

12 comments:

  1. Replies
    1. ELEEE ho partecipato anch'io al tuo contest!!! Dai che avrai un bel pò da fare, per scegliere la ricetta "della nonna" ^_^ Un abbraccio

      Delete
  2. Ragazze che bello sentirvi! Un bacione a tutte (ma vorrei darvelo di persona uffa)

    ReplyDelete
  3. Quanto mi piacciono i finocchi gratinati?!

    ReplyDelete
  4. Questo é da sempre uno dei piatti preferiti!

    ReplyDelete
  5. Anch'io preparo spesso i finocchi gratinati, sono buoni e delicati!

    ReplyDelete
  6. io vivo lontana dalla mia famiglia e sono alla ricerca di sapori che me la ricordano...questi finocchi potrebbe fare al caso mio.Ciao e buona giornata!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Allora auguro che questo piatto ti porti un pò di calore e conforto Dory. Un abbraccio

      Delete
  7. ciao, sono molto molto simili a quelli che faccio io, buonissimi!!

    ReplyDelete
  8. che buoniiii!
    io amo i finocchi gratinati al forno!!
    buoooooni!!!
    ;)

    ReplyDelete
  9. ciao,
    buoni questi finocchi. io preparo una versione simile con le coste! http://arnataverna.blogspot.it/2013/10/coste-al-latte.html
    a presto
    Marzia

    ReplyDelete